7 Punti da Considerare Quando Acquisti un Termociclatore

Negli ultimi anni la ricerca sugli acidi nucleici si è sviluppata a un ritmo rapidissimo e sono cambiate, di conseguenza, anche le richieste dei sistemi per PCR; infatti, si è passati dalla richiesta di strumentazione a puro uso di ricerca a strumenti che possano operare anche in maniera routinaria,  essendo tale tecnica usata anche per la ricerca di determinati patogeni o per analisi correnti di alterazioni  geniche.

Ad esempio, può essere necessaria la verifica dell’espressione di un gene in condizioni patologiche onde presumere la risposta a un farmaco a bersaglio molecolare: l’esempio più  classico è la valutazione dello stato di alcuni geni cui fare seguire la prescrizione di un antineoplastico ad azione specifica.

Sul mercato esistono diversi termociclatori e non è facile districarsi dalle numerose offerte delle aziende.

Ecco perché voglio darti qualche dritta sulle caratteristiche essenziali cui prestare attenzione quando ti appresti ad acquistare questo strumento.

  • Velocità

Molti fornitori specificano solo la velocità di riscaldamento del termociclatore e dichiarano la velocità di “ramping” per il blocco vuoto, che è maggiore di quella di un blocco che contiene le provette con i reagenti.

In realtà nei termociclatori basati sulla tecnologia Peltier spesso è la velocità di raffreddamento a determinare la velocità complessiva del ciclo PCR (riscaldamento e raffreddamento).

  • Accuratezza e riproducibilità della temperatura

Per essere certi che venga amplificata solo la sequenza corretta è essenziale che il temociclatore raggiunga l’esatta temperatura voluta.

Se tale temperatura non viene raggiunta, si può verificare l’assenza di prodotto amplificato oppure l’amplificazione di prodotti aspecifici dovuta al misappaiamento dei primer a causa della temperatura troppo bassa.

Anche una temperatura di denaturazione troppo elevata può essere causa di problemi, portando alla degradazione della Taq polimerasi e quindi alla riduzione della quantità di prodotto amplificato.

Alcuni fornitori fanno uso di sonde per la misura della temperatura in singoli pozzetti anche se ciò non sempre è rappresentativo delle temperature di tutti i pozzetti del blocco.

I sistemi che usano metodi comprovati di calcolo della temperatura sono piu’ efficaci nel mantenere temperature accurate , particolarmente quando si usano diversi volumi di reazione.

  • Uniformità della temperatura

Per una data temperatura tutti i pozzetti del blocco del termociclatore dovrebbero essere alla stessa temperatura quando si confrontano i  risultati  PCR, ad esempio, in applicazioni quantitative.

  • Facilità d’uso

Spesso un termociclatore verrà utilizzato da parecchi utenti. E’ quindi importante acquistare un termociclatore dotato da display grafico intuitivo e di facile utilizzo.

Molti termociclatori sono forniti di coperchi riscaldati per esperimenti “oil free” che dovrebbero scaldare i tappi di tutte le provette allo stesso modo: se ciò non avviene si avrà una diversa pressurizzazione dei tappi e un differente riflusso dei reagenti in ogni provetta. Ciò ridurre la riproducibilità pozzetto-pozzetto della PCR. Eventuali problemi di chiusura ermetica delle provette possano invece aumentare i rischi di contaminazione incrociata.

  • Ottimizzazione della PCR

Quando si ottimizza una reazione PCR oltre a prendere in considerazione tutti gli aspetti fondamentali per l’ottimizzazione (ad. Esempio gli aspetti chimici come il pH e la concentrazione di buffer e componenti di reazione) bisognerebbe verificare approfonditamente anche le caratteristiche del termociclatore (ad esempio se soddisfa veramente le specifiche del produttore o se raggiunge di routine e in modo riproducibile , la temperatura corretta.

  • Plastica e chimica dedicata

Alcune aziende per raggiungere velocità di ramping elevate (blocchi fast) necessitano di utilizzare sia plastica che chimica dedicata. E’ una fregatura. I termociclatori devono poter utilizzare tutti i prodotti monouso e tutta la chimica in commercio, senza pregiudicare le prestazioni.

  • Fornitore e Supporto Tecnico

E’ importante scegliere un fornitore che abbia una comprovata esperienza nella produzione di termociclatori in termini di prestazioni e di “back up”.

E’ consigliabile scegliere un fornitore che sia in grado di fornire oltre ai termociclatori anche i reagenti PCR (taq polimerasi, dNTPs, tamponi,primer e kit).

Quando si incontra un problema o si necessita di un parere tecnico, bisogna essere certi che il proprio fornitore supporti non solo la strumentazione ma anche la chimica della reazione PCR.

E’ bene anche verificare che il termociclatore sia dotato di un metodo interno di autodiagnosi che consenta di identificare rapidamente dove sta il problema.

Per rispondere a queste  esigenze, Eppendorf propone il termociclatore Eppendorf Mastercycler

 NEXUS

Mastercycler-nexus-X2_GX2_front_1_Perfetta-asimmetriaMastercycler-nexus-X2_choosen-plate_topview_Perfetta-asimmetria

 

 

 

 

 

Quali sono i vantaggi che ricevi acquistando questo strumento ?

  • Consente l’utilizzo di tutti i tipi di prodotti monouso con regolazione automatica dell’altezza del coperchio.
  • Flessibilità blocco : disponibile in 4 versioni: blocco 96 universale per provette, strip o piastre (0,2 e 0,1ml) e anche provette 0,5ml, blocco Silver per PCR Fast, blocco FLATper «in situ» PCR e a doppio blocco (si hai capito bene 2 PCR da far correre in contemporanea con programmi e profili diversi ).
  • Dotato del gradiente di temperatura con tecnologia SteadySlope per 12 file. La tecnologia SteadySlope assicura che le velocità di  riscaldamento e raffreddamento sono identiche sia in funzione gradiente che in funzione normale . In questo modo, ci si può aspettare caratteristiche di controllo della temperatura identiche sia in ottimizzazione che negli esperimenti di routine. La programmazione del gradiente è facile ed intuitiva – in modo che gli utenti meno esperti possono iniziare in modo rapido e sicuro.
  • Silenziosità, basso consumo energetico e mancanza di corrente : Il Mastercycler NEXUS è estremamente silenzioso, con valori di emissione sonora inferiori a 40 dB(A) per garantire buone condizioni di lavoro presso il laboratorio secondo le raccomandazioni ISO 11690-1 riguardanti la generazione del rumore nei luoghi di lavoro. Nessun altro strumento è così silenzioso. Lo strumento ha un ridotto consumo energetico per non disperdere inutilmente energia nell’ambiente ed evitare interazioni con altri strumenti nel laboratorio: ad esempio, il flusso d’aria riscaldata è garantita con un percorso frontale anche per risparmiare spazio. Il prodotto ha un sistema di recupero programma PCR in caso di mancanza di corrente elettrica gestibile dall’utente che può decidere l’intervallo di tempo per il recupero dei dati.
  • Collegamento : Il termociclatore MastercyclerR NEXUS può collegare fino a due unità ECO per aumentare lo spazio disponibile per l’esecuzione della PCR, arrivando così fino a 288 pozzetti.

Mastercycler-nexus-X2_family_2_Perfect-Asymmetry

 

 

 

 

 

 

 

  • Interattività: possibilità di prenotare per i diversi utenti orario e tempo per l’esecuzione dei singoli test in modo tale da organizzare il flusso di lavoro. Se lo strumento è collegato in rete , riceverete via e-mail la conclusione dell’esperimento o eventuali allarmi .
  • Sicurezza e Verifiche : Lo strumento è dotato di un adattatore USB  per il controllo e certificazione dei  gruppi Peltier che l’utente può eseguire autonomamente. Lo strumento in pochi minuti controlla le prestazioni dei gruppi refrigeranti, che devono essere entro le specifiche tecniche dichiarate a strumento nuovo. Il risultato del test eseguito può essere esportato (in formato pdf ) al fine di eseguire l’eventuale manutenzione e calibrazione ed eseguire la validazione quando necessario. Inoltre, alla presenza di test con risultati non attesi è possibile escludere il problema strumentale.

 

I problemi del tuo termociclatore diventeranno un lontano ricordo.

 

Questi strumenti sono stati premiati dall’European PCR Instrumentation Green Excellence Award

La nostra garanzia 100% soddisfatto o rimborsato!

Esatto hai capito bene. Tieni presente che siamo l’UNICA azienda  nel panorama italiano a offrire questo tipo di garanzia.

Lo facciamo per dimostrarti la nostra serietà e per porre una netta barriera di demarcazione tra NOI e le altre “opportunità” presenti all’interno del nostro settore.

Per prenotare una demo dello strumento o ricevere un’offerta  invia ORA una mail – contenente tuo nome e cognome + cellulare – all’indirizzo che vedi qua sotto:

 info[chiocciola]maurizioautunno.com

 

Sarai ricontattato al max entro 48 ore lavorative e riceverai  maggiori informazioni sullo strumento

Ti ringrazio per aver letto questa lunga lettera.

Spero veramente di poterti dare il benvenuto all’interno della famiglia Eppendorf  al più presto.

Sarà un vero piacere.

Maurizio Autunno

 

Share This!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy